Edizione 2022

Tema: sfide e futuro della democrazia

L’edizione 2022 intende proporre una riflessione sulle sfide e sul futuro della democrazia occidentale. Riteniamo che gli eventi degli ultimi tumultuosi decenni abbiano messo in luce dei problemi strutturali del sistema democratico. In questa prospettiva, il dramma della guerra in Ucraina e la pandemia da Covid-19 non fanno che aggiungersi ad altri importanti fenomeni già presenti, come il cambiamento climatico, lo sviluppo tecnologico e delle nuove forme di comunicazione, la globalizzazione e la sua presunta fine, le questioni sociali derivanti da un mondo del lavoro in continua trasformazione, le ripercussioni della crisi economico-finanziaria, l’inasprimento delle disuguaglianze, l’ascesa di movimenti populisti e la generale crisi di credibilità dei leader politici.

Questo articolato scenario rende più difficile per i cittadini orientarsi e prendere delle decisioni razionali e informate, e ciò rischia di compromettere la qualità delle nostre scelte collettive. Vi è dunque la necessità e l’urgenza di una riflessione sulla democrazia e sui suoi mezzi: la posta in gioco è la capacità delle istituzioni democratiche di affrontare ostacoli sempre meno aggirabili e rispondere alle richieste di una società in rapido mutamento, protratta verso un futuro caratterizzato da una crescente incertezza.

Il sistema democratico è un bene da tutelare e per questo è imprescindibile discuterne: nonostante la sua imperfezione, esso ha garantito e garantisce una tutela di valori irrinunciabili come la libertà, l’eguaglianza, il pluralismo e lo stato di diritto.

foto sito mobile

Ti presentiamo i nostri relatori:

Avvocathy
Marco Bentivogli
Gherardo Colombo
Vittorio Emanuele Parsi
Massimo Reichlin
Annamaria Lusardi
Stefano Miani
Dario Fabbri
Cecilia Sala
Francesco Filippi
Carlo Stagnaro
Edoardo Zanchini
Lucrezia Reichlin
15
Paolo Rumiz

Programma del festival:

Giovedì 14 luglio

 

Venerdì 15 luglio

📍 Piazza Degasperi

  • 19:45 Apertura festival con buffet di benvenuto

📍 Piazza Degasperi

📍 Piazza Degasperi

Sabato 16 luglio

  • 10:00 Laboratorio didattico
    Laboratorio di democrazia deliberativa: La questione energetica e il nucleare

Leggi sotto come iscriverti
📍 Piazza Degasperi, Spazio Klien

Evento in collaborazione con Arte Sella
📍 Malga Costa, Arte Sella

  • 17:00 Massimo Reichlin 
    L’(in)utilità dell’etica. Quale ruolo per il mondo di oggi

📍 Piazza Degasperi

Introduce Matteo Migazzi, AD Pensplan Centrum S.p.A, con l’intervento “L’impegno d Pensplan Centrum S.p.A. in materia di Educazione finanziaria”

Evento in collaborazione con Pensplan Centrum S.p.A
📍 Piazza Degasperi

  • 19:30 Aperitivo del futuro con OWL e Mini’s Food
    Potrete degustare cocktail molecolari e finger food a base di insetti. Armatevi di curiosità e un po’ di coraggio!

📍 Piazza Degasperi

  • 20:00 Cena sociale con Rifugio Crucolo

Leggi sotto come iscriverti
📍 Piazza Martiri della Resistenza

📍 Piazza Degasperi

Domenica 17 luglio

  • 10:00 Cecilia Sala
    Quale giornalismo in quale democrazia. Il quarto potere e l’opinione pubblica

📍 Piazza Degasperi

  • 15:30 Variazioni di Nosiola: alla scoperta del bianco autoctono trentino – Degustazione guidata

Per ulteriori dettagli sulla degustazione e modalità di prenotazione
📍 Piazza Degasperi, Spazio Klien

📍 Piazza Degasperi

📍 Piazza Martiri della Resistenza

  • 20:45 Lucrezia Reichlin
    Una questione di fiducia: il suo ruolo per la crescita di un Paese

📍 Piazza Degasperi

Giovedì 21 luglio (extra festival)

📍 Piazza Degasperi

In caso di MALTEMPO tutti gli eventi si svolgeranno nell’Auditorium del Polo Scolastico Alcide Degasperi mentre la cena e i momenti conviviali si svolgeranno al Piazzale dell’Oratorio Bellesini. I luoghi e gli orari potrebbero variare; tutte le informazioni verranno comunicate attraverso le nostre pagine social.

Laboratorio didattico

L’emergenza climatica, le recenti tensioni geopolitiche e la crisi economica post-covid 19 hanno evidenziato tutte le fragilità di un sistema energetico basato sui combustibili fossili, portando la transizione energetica verso fonti più sostenibili e meno inquinanti in cima alle agende politiche della maggior parte dei Governi mondiali. In questo contesto, si è acceso un vivace dibattito sulla possibilità di considerare l’energia nucleare una fonte pulita e sicura. In questo laboratorio di democrazia deliberativa vogliamo promuovere una discussione basata su dati scientifici riguardo all’opportunità o meno di considerare la reintroduzione del nucleare in Italia per far fronte alle crisi in corso.

photo_2022-06-14 21.59.21

Per iscriversi al laboratorio potete scansionare il QR code qui sopra o cliccando questo link, e compilare il questionario di registrazione. La partecipazione è gratuita! Per maggiori informazioni visita il nostro sito o scrivici sulle nostre pagine social.

Il laboratorio si svolgerà in Piazza Degasperi, nello Spazio Klein, sabato 16 luglio alle 10:30.

L'aperitivo del futuro

Come sarà l’aperitivo nel 2060? Questo importante rituale verrà modificato nel prossimo futuro? Se sì, in che modo? Venite a scoprire come ce lo siamo immaginato!
Potrete degustare cocktail molecolari e finger food a base di insetti. Armatevi di curiosità e un po’ di coraggio!

In Piazza Degasperi, alle ore 19:30 di sabato 16 luglio, verrà proposto un aperitivo innovativo con cui sperimentare possibili sapori e consistenze del futuro. L’aperitivo in collaborazione con OWL e Mini’s food vi porterà nel futuro con cocktail molecolari e stuzzichini a base di insetti.

L’evento non è compreso nei momenti conviviali gratuiti e sarà disponibile a pagamento a seconda della consumazione.

La cena sociale

Un momento di relax e di piacere culinario dove al tempo stesso poter dialogare e confrontarsi sui temi del festival e dell’attualità. 

In Piazza Degasperialle ore 20:00 di sabato 16 luglio, verrà proposta una cena sociale in collaborazione con Rifugio Crucolo. La cena, dal costo di 22 euro, è riservata ai partecipanti del festival e la prenotazione è obbligatoria. Il pagamento potrà essere versato sia in contanti sia con POS all’entrata della cena sociale.

Per riservare il posto scansionate il QR code o cliccate qui per andare alla pagina dell’evento, scegliendo il menù che preferite. Per ulteriori informazioni contattateci sui nostri profili social. I posti sono limitati. 

Al momento della prenotazione sarà possibile scegliere tra menù tradizionale (antipasto tipico con carpaccio di carne salada, tris di canederlotti ai formaggi e fantasie di verdure, sorbetto e fetta di torta, calice di vino e acqua) o menù vegetariano (antipasto con frittatina e verdure grigliate, tris di canederlotti ai formaggi e fantasie di verdure, sorbetto e fetta di torta, calice di vino e acqua).

Variazioni di Nosiola: alla scoperta del bianco autoctono trentino

All’interno della cornice Trentino2060 perché non prendersi una breve pausa godendosi una degustazione guidata di vini trentini? Unitevi a noi nella scoperta del Nosiola e delle diverse declinazioni in cui si esprime nel nostro territorio. 

L’evento è organizzato in collaborazione con il consorzio Vignaioli del Trentino.

Per riservare il posto scannerizzate il QR code o cliccate qui per andare alla pagina dell’evento. Per ulteriori informazioni contattateci sui nostri profili social. I posti sono limitati. 

Il costo della degustazione è di 12 euro ed è prevista la prenotazione.  La degustazione si svolgerà  in Piazza Degasperi, Spazio Kilen, domenica 17 luglio alle 15:30.

Momenti conviviali

Durante il festival i partecipanti potranno, gratuitamente, fare esperienza dei sapori più caratteristici della Valsugana, assaggiando le specialità alimentari e vinicole che verranno proposte alla fine di alcuni eventi: verranno offerti due buffet, una colazione e una degustazione di vini e prodotti tipici.

crucolo
terre_lagorai

Pernottare in Valsugana durante Trentino 2060

Per permettere anche a chi proviene da fuori regione di godere di tutti gli eventi proposti dal festival, abbiamo preparato dei pacchetti su misura per ogni esigenza. Per maggiori informazioni contatta info@visitvalsugana.it e visita visitvalsugana.it.

brenta

Gli organizzatori del festival

Il festival Trentino 2060 è il frutto di un impegno condiviso tra i ragazzi dell’Associazione Culturale Agorà e Cassa Rurale Valsugana e Tesino. Cassa Rurale ha creduto in un progetto ambizioso e ha deciso di collaborare attivamente all’organizzazione dell’evento, divenendo co-promotore della manifestazione. La direzione scientifica è curata da Davide Battisti.

I nostri Partner

Trentino 2060 è lieto di collaborare con diversi enti e realtà locali come Comune di Borgo Valsugana, Pensplan Centrum S.p.a, Casse Rurali TrentineFondazione Trentina De Gasperi, Arte Sella, MuSe, Rifugio Crucolo, Acqua Levico, Radio Dolomiti, Terre del Lagorai e Libreria Il Ponte (libreria ufficiale del festival).

borgo_valsugana
fondazione_adegasperi
crucolo